Stili di Yoga

Una pratica corretta si adegua al livello del praticante e ogni praticante ha bisogno di ricercare il livello di pratica più adatto al suo momento specifico. Dal punto di vista dello yoga è un errore fissarsi rigidamente su un obiettivo da perseguire con eccessiva insistenza perchè ognuno è in costante evoluzione, a seconda del tipo di allenamento e da situazioni contigenti nella propria vita. La pratica yoga riflette il nostro stato d’animo e diventa un ottimo specchio in cui guardarsi.

Alcuni giorni si è più stanchi, altri più energici; in alcuni periodi si è più motivati, in altri meno; alcune posizioni ci mettono alla prova, altre donano sollievo! La flessibilità che si guadagna con la pratica non dovrebbe essere solo fisica, ma soprattutto mentale, nel rispetto di sè e del corpo.